Videopoker accesi in orari non consentiti: sei locali nei guai a Podenzano

24 Settembre 2020

Nove esercizi pubblici sono stati controllati dai carabinieri nel comune di Podenzano per la verifica del rispetto della legge sul gioco d’azzardo, in particolare per gli orari di esercizio e di funzionamento dei dispositivi.

In base agli accertamenti, sei locali non hanno rispettato l’ordinanza sindacale del Comune di Podenzano che disciplina gli orari di funzionamento dei video poker. I dispositivi sono stati trovati in funzione nelle fasce orarie non consentite e in alcuni casi con avventori intenti a scommettere denaro.

È stata quindi interessata l’autorità amministrativa deputata a comminare le sanzioni pecuniarie o eventualmente a disporre la sospensione all’esercizio pubblico delle attività.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà