Pubblicata l'ordinanza

Contagi Covid: a Piacenza da domani scatta l’obbligo mascherina all’aperto

2 ottobre 2020

Anche a Piacenza verrà introdotto l’obbligo di utilizzare la mascherina all’aperto, come già predisposto in altre città italiane. L’ordinanza del sindaco Patrizia Barbieri è stata firmata oggi, 2 ottobre ed entrerà in vigore domani. A livello nazionale l’obbligo è già previsto dalle 18 alle 6 nei luoghi in cui c’è rischio di assembramento.

Ordinanza sindaco

Si legge nell’ordinanza del sindaco Barbieri:

DISPOSIZIONI: è disposto l’obbligo su tutto il territorio del Comune di Piacenza di indossare strumenti di protezione delle vie respiratorie anche nei luoghi all’aperto durante l’intero arco della giornata, fatte salve le previsioni di specifici protocolli di settore vigenti. Gli strumenti di protezione delle vie respiratorie consistono in mascherine, anche monouso, lavabili o autoprodotte, correttamente indossate, aventi caratteristiche tali da essere idonee a coprire interamente la bocca ed il naso e fornire una adeguata barriera protettiva ;

ESENZIONI:  fermo restando il rispetto del distanziamento sociale, sono esentati dagli obblighi specificati al punto 1 : • i bambini al di sotto dei 6 anni ; • le persone con disabilità o patologie certificate non compatibili con l’uso continuativo di protezioni delle vie respiratorie ; • coloro che svolgono attività sportiva o attività motoria all’aperto, purchè nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l’attività sportiva e di almeno un metro per l’attività motoria. • I soggetti individuati in appositi protocolli.

Ieri, 1 ottobre, sono stati sette i nuovi casi di Coronavirus scoperti nella nostra provincia, cinque dei quali relativi a persone che presentavano sintomi. In tutta la regione non si è registrato alcun decesso, mentre i nuovi contagiati sono stati 103, per un totale di 35.414. Nei giorni scorsi il direttore generale dell’Ausl Luca Baldino aveva parlato di un “aumento costante di casi e di una curva in salita”.

“Come è noto sta proseguendo il piano di sorveglianza sanitaria sul territorio – commenta il sindaco Patrizia Barbieri – ed in questo momento si evidenzia un innalzamento del contagio da Covid-19. E’ indubbio che la ripresa a regime delle attività scolastiche e di quelle economico produttive aumentano il rischio di diffusione del Coronavirus e diventa quindi sempre più probabile che, incrementandosi il numero di persone positive, aumenti anche la possibilità che alcune di loro, con condizioni personali di maggiore fragilità, si possano ammalare gravemente. D’intesa quindi con ASL, tenuto conto del peggioramento delle condizioni climatiche con l’arrivo della stagione autunnale quale fattore di ulteriore rischio, si è ritenuto indispensabile rendere obbligatorio, anche durante la giornata e all’aperto, l’utilizzo di strumenti di protezione delle vie respiratorie”.

“Per tutte queste ragioni – prosegue il sindaco – in via preventiva al fine di contenere il numero dei contagi, è parso fondamentale emanare questa ordinanza, nella piena consapevolezza che i dispositivi di sicurezza, le mascherine, sono una misura indispensabile per proteggere sé stessi e gli altri. Ringrazio ancora una volta i piacentini per l’impegno e la disponibilità con cui stanno affrontando questa emergenza e le limitazioni che essa ci impone e rivolgo nuovamente un appello a tutti a continuare a rispettare le regole e le prescrizioni di sicurezza, che sono ad ora l’unica arma che abbiamo a disposizione per limitare la diffusione del contagio di questo terribile virus”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE