Val Trebbia

Inaugurato il nuovo Centro socio-assistenziale di Ottone

10 ottobre 2020


Questa mattina è stato inaugurato il nuovo Centro socio-assistenziale di Ottone: una struttura d’eccellenza in Alta Val Trebbia che comprende la casa di riposo e i poliambulatori.

“Un taglio del nastro importante – ha commentato il consigliere regionale del Pd Katia Tarasconi, oggi a Ottone in rappresentanza della Regione – reso possibile anche grazie al contributo regionale. Parliamo di un territorio, quello della Val Trebbia, che in questa fase storica, già complicata dal Covid, sta subendo una immeritata dose extra di disagi dopo il crollo del Ponte Lenzino tra Marsaglia a Ottone. Disagi che ho vissuto in prima persona questa mattina nel viaggio da Piacenza a Ottone: un’ora e tre quarti di auto con deviazione obbligata sulla provinciale 186 in provincia di Pavia, in condizioni ai limite dell’accettabile, tra l’altro”
Riguardo alla realizzazione di un nuovo viadotto provvisorio in sei mesi, la Tarasconi auspica “si trovi il modo di tagliare i tempi il più possibile perché l’Alta Val Trebbia ha davvero bisogno di un ponte in pochissimo tempo”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE