Dodici giornate di stop

Insulti razzisti a un avversario e offese all’arbitro: maxi squalifica

22 ottobre 2020

Maxi squalifica di ben 12 giornate per un giocatore degli Allievi interprovinciali Under 16 del Gotico Garibaldina che, come si legge nel comunicato del giudice sportivo, è stato espulso “dopo aver rivolto a un calciatore avversario un epiteto di stampo razzista, indirizzando al direttore di gara reiterate espressioni offensive”.

Ha invece rimediato sei giornate di stop il tecnico degli Allievi provinciali Under 17 del Gossolengo Pittolo, per aver “tenuto un comportamento irriguardoso e arrogante nei confronti del direttore di gara. Espulso per reiterate proteste all’indirizzo dell’arbitro, l’allenatore si è rifiutato di lasciare il terreno di gioco assumendo atteggiamenti poco edificanti e decisamente diseducativi per i giovani calciatori della propria squadra e anche per gli avversari”.

Infine, quattro turni di squalifica per un giocatore della Primogenita (Terza Categoria) che, a fine gara, “si è scagliato contro un calciatore avversario, colpendolo con due pugni, fortunatamente senza gravi conseguenze”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE