Borgonovo, concluso intervento da 96mila euro al Polo scolastico

27 Ottobre 2020

Ammonta a oltre 96mila euro l’importo del progetto di adeguamento funzionale del Polo scolastico superiore di Borgonovo. Lavori conclusi pochi giorni fa e necessari per far fronte all’emergenza sanitaria.

 

L’obiettivo è consentire la fruibilità degli spazi didattici in condizioni di sicurezza per l’utenza, per il corpo docente e per il personale ausiliario per l’anno scolastico 2020-2021.

L’intervento è stato finanziato con i fondi Pon (Piano Operativo Nazionale), provenienti dall’Unione Europea ed erogati dal Ministero dell’Istruzione.

Nel dettaglio, presso la sede di Borgonovo Val Tidone dell’Istituto di Istruzione Superiore ‘Alessandro Volta’ si è deciso – per far fronte alla necessità di adeguamento degli spazi interni dell’edificio scolastico, in modo da poterli rendere maggiormente utilizzabili – di ripristinare la funzionalità di due locali (per un totale di 700 mq) posti al piano terra, in precedenza sottoutilizzati, destinati a biblioteca e ad auditorium.

A seguito della riattivazione dell’uso dei due spazi scolastici sopra descritti si è reso anche necessario assicurare la funzionalità delle vie di accesso e fuga, inoltre è stato realizzato un ulteriore accesso pedonale.

E’ stata verificata, infine, la necessità di recuperare spazi didattici aggiuntivi per l’espletamento delle attività di educazione fisica. Vista la necessità di “alleggerire” la presenza degli alunni all’interno della palestra esistente, si è deciso di eseguire le lavorazioni necessarie al ripristino della funzionalità del campo sportivo all’aperto – ora utilizzabile sia per la pallacanestro sia per la pallavolo – e degli spazi contigui, per un totale di 600 mq.

Tutte le opere sono state affidate ed eseguite nel pieno rispetto delle tempistiche del bando ministeriale.

Il presidente della Provincia di Piacenza, Patrizia Barbieri, si è dichiarata pienamente soddisfatta del risultato dei lavori svolti: “E’ un intervento che non solo risponde alle esigenze del presente, ma guarda anche al futuro: si tratta infatti di un adeguamento funzionale i cui effetti risulteranno molto utili anche per gli anni a venire”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà