Alcol e violenza durante il periodo di affidamento in prova, torna in carcere

31 Ottobre 2020

Un piacentino di 49 anni, che si trovava già in carcere per vicende legate al mondo della droga e attualmente era in affidamento in prova presso i servizi sociali, è stato arrestato in seguito alla denuncia della moglie, dalla quale si era recato e avrebbe fatto abuso di sostanze alcoliche e tenuto un comportamento violento nei confronti della donna.

La vicenda è finita sul tavolo del magistrato di sorveglianza di Reggio Emilia che ha spiccato un ordine di carcerazione ritirando quindi l’affidamento in prova. Per l’uomo si sono quindi riaperte le porte del carcere, dove è stato accompagnato dalla polizia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà