Le foto

“A Piacenza bagni pubblici disastrosi, senza sapone o gel disinfettante”

11 novembre 2020

“Le attività commerciali sono costrette a sanificare ogni angolo di superficie, nei bagni pubblici invece tutto è consentito?”. A sollevare il problema non è un esercente qualunque: Giuseppe Scano, titolare del bar accanto al campo giochi del Facsal, osserva ogni giorno – fin troppo vicino – lo stato di scarsa manutenzione dei servizi igienici sul pubblico passeggio di Piacenza. “C’è un degrado assoluto – dice Scano – che compromette il decoro della zona, sia per i miei clienti che per i frequentatori del parco”. Il suo bar, infatti, si affaccia proprio sulla toilette pubblica.

Anche il bagno di piazza Cavalli desta qualche perplessità, tanto per usare un eufemismo. “Tra graffiti, sporcizia e serrature rotte – segnala un pensionato – mi chiedo come si faccia a considerare agibili questi locali. I servizi igienici sono in pessime condizioni. Tra l’altro, non c’è mai il sapone né tantomeno il gel disinfettante, che in questo periodo dovrebbero essere una condizione basilare…”. Il consigliere comunale Roberto Colla (Piacenza Più) ribadisce all’amministrazione comunale la necessità di “sistemare i bagni pubblici di Piacenza, un biglietto da visita della città”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE