Storia a lieto fine

Rubano la bici a un bimbo, le guardie zoofile gliela ricomprano

12 novembre 2020

“Seminare una buona azione per generarne altre in futuro”. Un obiettivo davvero ambizioso, che le guardie zoofile di Fareambiente hanno tradotto in un gesto concreto: restituire il sorriso a un bambino di cinque anni.

È la storia del piccolo Francesco, a cui l’altro giorno qualcuno ha rubato la bicicletta posteggiata in riva al Nure (nella zona di Altoé) durante una passeggiata con i genitori. Il bimbo quasi non ci credeva: “Perché? Dov’è finita?”. Sui social network si è subito diffuso un appello: “Francesco aspetta la sua bici, ridategliela!”. Pronta la risposta delle guardie zoofile guidate da Loris Burgio: “Ci pensiamo noi”. Detto, fatto. Gli agenti in divisa verde hanno consegnato una due-ruote nuova di zecca al bambino.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE