Preoccupazione alla Besurica: “Siringhe usate a due passi dal campo giochi”

19 Novembre 2020

Tra i rifiuti e i mozziconi di sigaretta gettati per terra, i residenti del quartiere si sono pietrificati davanti a un dettaglio preoccupante: due siringhe usate e lasciate sull’asfalto. “C’è un giro di droga che va frenato sul nascere”, sentenzia qualcuno. Il problema viene sollevato nel quartiere Besurica, alle porte di Piacenza. “Qua si vive bene – premette un abitante – bisogna però bloccare queste cattive frequentazioni il prima possibile, perciò chiediamo l’intervento delle forze dell’ordine attraverso una serie di controlli”. Ormai da diverse settimane, infatti, alcuni cittadini ripuliscono il posteggio di via Schippisi (parallela a via Marzioli) da resti poco rassicuranti. “Di notte ci sono strani movimenti. I frequentatori del piccolo parcheggio, a due passi dalle case e vicino al campo giochi, arrivano in auto e fanno chissà cosa… Al mattino, poi, si vede di tutto”. Compresi gli involucri di aghi e le siringhe usate, purtroppo. “Abbiamo inviato una richiesta formale alla prefettura – specifica una cittadina – il problema deve essere risolto”.

Interpellato sul caso, l’assessore alla sicurezza Luca Zandonella comunica: “Visto che le segnalazioni riguardano orari notturni in cui la polizia locale non è in servizio, il Comune porterà la questione all’attenzione della prefettura e delle forze dell’ordine per monitorare questa zona”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà