Coli, bar aperto e assembramento di clienti: “Solo una fetta di salame”

01 Dicembre 2020

“Stavamo solo mangiando una fetta di salame”. Si sono giustificate così, davanti ai carabinieri di Bobbio, le persone che sabato scorso sono state fermate davanti a un bar in piazza a Coli, in pieno assembramento. Il locale era aperto, nonostante il divieto anti-Covid. All’interno del locale c’erano sei clienti, una donna e cinque uomini, tutti del paese, tra i 48 e i 70 anni. Ai carabinieri hanno dichiarato che stavano consumando una “fetta di salame” e una cenetta perché pochi giorni prima uno di loro aveva compiuto gli anni. Per questo sono stati sanzionati. Anche per il gestore del bar–ristorante è scattata la multa in quanto non disponeva del servizio d’asporto, consentendo la consumazione sul posto o nelle adiacenze.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà