Maltempo, è allerta in tutta la regione. Po sorvegliato speciale, rischio valanghe in montagna

05 Dicembre 2020

Ancora stato di allerta su tutto il territorio regionale, con piogge intense, rischio idraulico e idrogeologico, e mareggiate. In particolare, massima attenzione lungo il crinale appenninico centrale, interessato nella giornata di ieri da piogge di 100-150 mm, con punte di 200 mm, mentre le precipitazioni sono risultate meno consistenti nelle zone montane orientali; si registra inoltre mare molto mosso ed agitato al largo. Sono stati attivati tutti i servizi di piena dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile. La situazione, per i tratti arginati dell’area emiliana e del ferrarese, sono costantemente monitorati da Aipo.

“La sala operativa regionale è aperta h24- sottolinea l’assessore regionale alla Protezione civile, Irene Priolo– in raccordo con i servizi territoriali dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile (Centro Operativo Regionale), e sono aperte le sale operative dei servizi territoriali di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza. Attivi anche i servizi territoriali della Romagna. Voglio ringraziare gli operatori al lavoro e i volontari impegnati nel territorio- chiude Priolo- una squadra che soprattutto in queste circostanze dimostra grande professionalità e una disponibilità senza pari”. Anche i fiumi restano sorvegliati speciali. Al momento la situazione del Po è sotto controllo.

 

Nuova allerta fino alla mezzanotte di domenica 6 dicembre

Per la giornata di domani, domenica 6 dicembre, la perturbazione si sposterà più a sud-est, in parte affievolendosi. In Emilia-Romagna sono previste quindi deboli precipitazioni che risulteranno più persistenti sul settore centro-orientale e si potranno verificare anche deboli nevicate sul crinale appenninico del settore centrale a quote superiori ai 1700-1800 m.

La Protezione civile, in stretto raccordo con Arpae ER, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare il livello di allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it e sul canale telegram AllertameteoER.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà