Comuni al buio e zone isolate, Prefettura convoca incontro urgente

28 Dicembre 2020

Convocato dal Prefetto Daniela Lupo e coordinato dal viceprefetto vicario, Attilio Ubaldi, si è tenuto il Centro coordinamento soccorsi che ha proseguito nelle attività di monitoraggio delle criticità conseguenti alla eccezionale nevicata che ha interessato oggi il territorio provinciale ed il capoluogo. Alla riunione hanno partecipato i rappresentanti delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, della Provincia di Piacenza, dei Comuni più interessati quali Piacenza, Fiorenzuola, Bobbio, Lugagnano e Ferriere, dell’Agenzia Regionale di Protezione civile, delle Autostrade A1 e A21, di ANAS, del Consorzio di Bonifica e di Enel.

Nella nota si legge: “Tutte le strutture operative dei comuni, degli enti proprietari delle strade, delle autostrade nonché di protezione civile sono operanti, tuttavia ci sono ancora situazioni di disagio nella circolazione stradale diffusa su tutto il territorio provinciale che hanno interessato anche le tratte autostradali. Anche la circolazione ferroviaria sta registrando disagi sulla linea Fidenza – Cremona che risulta interrotta da questa mattina e si prevede in giornata il ripristino. Notevoli difficoltà, poi, si sono avute con riguardo all’erogazione di energia elettrica sin da stamattina che risulta ancora perdurare in alcuni comuni tra i quali Cadeo, Vernasca, Morfasso, Calendasco, Caorso, Besenzone e Fiorenzuola.
Segnalati problemi anche all’erogazione di acqua nel comune di Caorso: anche in questo caso sono state attivate le dovute interlocuzioni con l’ente gestore. I fenomeni metereologici sono in corso di attenuazione come da allerta diramata da Regione Emilia Romagna, tuttavia nella circolazione è opportuno mantenere un adeguato livello di attenzione alla formazione di ghiaccio sul manto stradale.
I lavori del Centro Coordinamento soccorsi continueranno fino a cessata emergenza”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà