Cadute per il ghiaccio, 150 accessi in un giorno al pronto soccorso. Maniscalco: “Giornata infernale”

30 Dicembre 2020

 

Centocinquanta accessi in un solo giorno, di cui 115 registrati già nel pomeriggio del 29 dicembre. Una giornata “infernale” per il pronto soccorso ortopedico: così l’ha definita Pietro Maniscalco, primario di Ortopedia e traumatologia dell’ospedale di Piacenza.

“In dieci anni che lavoro qui, una giornata come questa non me la ricordo – dichiara – di solito gli accessi quotidianamente si aggirano fra i quaranta, quarantacinque, al massimo cinquanta. Ma quella di martedì è stata una giornata infernale: in dieci anni di lavoro qui, non avevo mai visto una quantità così ingente di accessi da fratture, quasi tutte causate dal ghiaccio”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà