Alberi e campi da calcio distrutti dalla neve. Salvi quelli da tennis

31 Dicembre 2020

La forte nevicata di domenica notte non ha risparmiato le recinzioni dei campi da calcio della società canottieri Nino Bixio che sono state distrutte dal peso della neve e dalla caduta di due pali della luce. A novembre erano partiti i lavori di recupero dei due campi di fronte al Po con il ripristino proprio delle recinzioni. Il presidente della società Paolo Molinaroli, con l’aiuto di alcuni soci, è però riuscito a salvare le coperture a “pallone” dei campi da tennis sgonfiandole in tempo e rimuovendo la neve che si era accumulata. Anche alcune piante all’interno della struttura di via Bixio sono crollate per l’eccessivo peso della neve caduta.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà