Su Telelibertà

“Il nostro 2020 ferito dal Covid, ma siamo stati più forti”. VIDEO

1 gennaio 2021


“Subdolo, devastante”: gli aggettivi con cui Giampaolo Maloberti e Ivana Casotti, intervistati giovedì sera su Telelibertà, hanno deciso di definire il nemico invisibile. Le loro storie – trasmesse nello speciale tv “La vita oltre il Covid” a cura di Thomas Trenchi – sono quelle di chi ha riportato le ferite del 2020 sulla propria pelle, come tante (troppe) persone. Di chi ha combattuto e, alla fine, è riuscito a sconfiggere il virus.

A marzo Maloberti, agricoltore e consigliere comunale di Rivergaro, era stato sedato e intubato, per poi risvegliarsi in una struttura bolognese: “La mia cartella clinica è lunga oltre ottocento pagine. Rileggendola, i passaggi più dolorosi sono quelli che riferiscono due arresti cardiaci, mentre lottavo tra la vita e la morte”. Casotti, volontaria e referente dell’area sociale della Croce Rossa di Piacenza, è rimasta sotto un casco di ossigeno per tre settimane: “Mi sembrava di avere una cascata nelle orecchie – ricorda la 62enne – ma il casco era anche una fonte di sicurezza, quasi non volevo toglierlo per paura di tornare a respirare da sola”.

Davanti alle telecamere di Telelibertà, quindi, le testimonianze di Maloberti e Casotti hanno ripercorso tutte le sensazioni di smarrimento e paura – ma anche di rivincita e forza – vissute negli ultimi mesi. Due storie di sofferenza e ansia, speranza e riscatto.

ECCO LO SPECIALE TV:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE