Lenzino: “Un ponte nuovo più a monte per risparmiare 4 milioni”

02 Gennaio 2021

L’idea su cui si sta lavorando è quella di “musealizzare” le rovine del ponte caduto il 3 ottobre a Lenzino, con un punto panoramico-informativo sulla storia della Statale 45, e costruire un ponte nuovo di zecca più a monte, verso Cerignale, tagliando così anche alcune curve pericolose dopo Rovaiola.

All’ultimo incontro con i sindaci, Anas – che si è presentata con 4 proposte, tre delle quali prevedevano il nuovo ponte sopra al crollato – non ha detto di no alle spinte dei primi cittadini.

“La soluzione ipotizzata da noi, quella del ponte nuovo consentirebbe un risparmio di 4 milioni e si velocizzerebbe la strada evitando certe curve a gomito” ha spiegato il sindaco di Cerignale Massimo Castelli.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà