Oggi allerta meteo

Oggi pioggia in città e neve in montagna. “Val Nure e Val d’Aveto sommerse”

3 gennaio 2021

Quella di oggi, domenica 3 gennaio, sarà una nuova domenica di maltempo a Piacenza e provincia: è scattata infatti a mezzanotte la nuova allerta meteo per neve diramata dalla Protezione civile dell’Emilia Romagna, che durerà fino alla mezzanotte di lunedì. “La presenza di un vasto minimo depressionario presente sul bacino del Mediterraneo – fanno sapere gli esperti – determinerà ancora condizioni di debole instabilità sul territorio regionale, con associate deboli precipitazioni sparse che risulteranno a carattere nevoso al di sopra dei mille metri sui rilievi centro-occidentali”.

Mentre sulle alture potrebbe dunque tornare la neve, in città terrà banco la pioggia alternata a schiarite.

VAL NURE E VAL D’AVETO OSSERVATE SPECIALI – E’ una situazione complessa quella nelle alte valli del Nure e dell’Aveto nel territorio del Comune di Ferriere dove la neve ha provocato diverse slavine e si è portata con sé il rischio di lasciare paesi e famiglie isolate. Un rischio che è stato finora scongiurato grazie al tempestivo intervento dei mezzi appaltati dal Comune per lo sgombero della neve. In Val d’Aveto diverse slavine sono scese, in particolare sulla strada tra Boschi e Torrio nella notte di ieri, liberata poi nella mattinata con le ruspe e può essere utilizzata per arrivare a Torrio. Non si può invece raggiungere Torrio dalla Valnure. E’ infatti chiusa la strada da Selva che porta al monte Crociglia dove si registrano due metri di neve. Slavine anche a Cattaragna. “Fortunatamente non si registrano – riferiscono gli amministratori – problemi alle utenze”.

ALLERTA VALANGHE – Le precipitazioni a carattere nevoso degli ultimi giorni hanno apportato grossi quantitativi di neve fresca, che soprattutto alle quote più alte, a causa dell’attività eolica intensa, hanno portato alla formazione di accumuli e cornici, generando localmente situazioni di pericolo elevato. A quote più basse la neve si presenta più umida e pesante, ma nel manto nevoso persistono diversi strati intermedi ancora in via di assestamento. Le precipitazioni continueranno nelle prossime ore, seppur con intensità attenuata e la ventilazione si farà più moderata e dai quadranti prima meridionali e poi occidentali. L’allerta meteo di colore arancione per possibili valanghe riguarda da vicino i territori montani di Ferriere, Ottone e Zerba.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE