Parla Magnacavallo

Spazi già riorganizzati, al pronto soccorso ci si prepara alla terza ondata Covid

3 gennaio 2021

Ci si prepara a una potenziale terza onda d’urto di Covid proprio mentre decolla la campagna vaccinale. E così il Pronto soccorso, prima linea contro l’epidemia, ha subito rivisto i propri spazi interni, improntati ad una calcolata flessibilità, tornando ad ampliare l’area per le cure Covid. Una ventina di posti sono a disposizione per accogliere malati in barella.

“Si delinea uno scenario di possibile terza ondata, siamo in allerta secondo il piano della direzione che organizza il Pronto soccorso e il territorio per fasi, nelle settimane scorse eravamo in fase due, in novembre siamo stati anche in fase tre, ora è possibile che si torni in fase tre per numero di pazienti ricoverati” spiega Andrea Magnacavallo, direttore del Pronto soccorso.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE