Maltempo

Nevicata fino a due metri in montagna, allarme dei sindaci: “Siamo al limite”. Appello alla regione per ricevere aiuti

5 gennaio 2021

“La situazione è al limite, gli operatori sono al lavoro per tenere pulite le strade, ma se continua così saremo nei guai”. E’ unanime il commento dei sindaci delle vallate piacentine dove, da questa mattina, 5 gennaio, sta nevicando incessantemente e in modo fitto. La morsa del maltempo non abbandona la nostra provincia, dunque, e un nuova nevicata si è abbattuta sul territorio, creando disagi soprattutto nelle frazioni montane. La Protezione Civile ha diramato, stamattina, una nuova allerta meteo di codice giallo in tutta l’Emilia Romagna. L’invito dei sindaci è quello di uscire di casa solo per effettiva necessità. La preoccupazione riguarda soprattutto il mantenimento delle strade pulite e percorribili per consentire l’eventuale passaggio di mezzi di soccorso, vista anche l’emergenza sanitaria in corso. Le previsioni meteo indicano un miglioramento a partire da domani pomeriggio, 6 gennaio. Sabato 9 e domenica 10 gennaio sono però previste nuove abbondanti nevicate.

“Purtroppo il maltempo non ci lascerà presto e dobbiamo prepararci ad affrontare nuovi disagi – spiega Paolo Calestani, primo cittadino di Morfasso – dobbiamo fare i conti con le spese che stiamo sostenendo per far fronte all’emergenza e chiederemo un aiuto economico alla regione”. Roberto Pasquali, sindaco di Bobbio spiega: “Avendo pulito le strade dalla neve che si era depositata precedentemente, stiamo tenendo duro, ma se le condizioni meteo non dovessero migliorare nelle prossime ore, potremmo passare nuovi guai, soprattutto sulle cime. Anche il primo cittadino di Cerignale Massimo Castelli si dice preoccupato per le condizioni meteo. “Invitiamo i cittadini a non uscire di casa, ma dobbiamo preservare il transito delle ambulanze in caso di necessità. Nell’altra vallata, al Passo dello Zovallo, la neve ha superato i due metri, (come testimonia la foto che ritrae un operatore che si misura con l’altezza della neve ai lati della strada). Il sindaco di Ferriere Carlotta Oppizzi parla di “situazione stabile, ma critica”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE