Iniziati i lavori

Teli di juta per salvare il cedro secolare crollato ai giardini Margherita

6 gennaio 2021

La parola d’ordine è: salviamo il cedro del Libano. L’albero secolare era crollato il 28 dicembre scorso sotto il peso della neve caduta in città. La ditta piacentina “Barone rampante” di Piergiorgio Barbieri ha iniziato i lavori ai giardini Margherita: il primo compito è stato quello di allontanare i rami atterrati, togliendo le parti ammalorate definitivamente. “L’obiettivo è quello di lasciare l’apparato radicale direttamente a terra, coprendolo con dei teli di juta per vedere se fa delle altre branche – spiega Barbieri – ma chiaramente ci vorrà tempo”.

“Abbiamo fatto il sopralluogo lunedì 4 gennaio e devo ringraziare gli agronomi piacentini che ci hanno garantito la loro piena disponibilità – spiega l’assessore Paolo Mancioppi – è stata incaricata ora la ditta “Barone rampante” che sta provvedendo all’intervento per cercare di fare il possibile per salvare la pianta”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE