Dopo la nevicata, riaprono alcuni campi gioco: “Alberi messi in sicurezza”

11 Gennaio 2021

A partire da domani, cinque campi gioco della città riapriranno al pubblico dopo i necessari interventi di messa in sicurezza delle alberature a seguito dei danni provocati dall’intensa nevicata di fine anno. Si tratta dei giardini del Facsal, via Patrioti, via Veneto-via Don Minzoni, via Marinai d’Italia e I Vaccari. Nei giorni a seguire, con la conclusione degli interventi di verifica, verranno gradualmente riaperte tutte le aree e i parchi.

“Al termine dell’eccezionale precipitazione nevosa sono immediatamente iniziati i lavori di messa in sicurezza delle alberature, così pesantemente danneggiate – commenta l’assessore all’ambiente Paolo Mancioppi – si è subito proceduto con la verifica delle condizioni di stabilità, la rimozione dei rami caduti e il ripristino della situazione di normalità. Un lavoro intenso e continuo che ci permette, da domani, di iniziare a riaprire i campi gioco nella massima sicurezza, e che continueremo nei prossimi giorni tenendo sempre presente la salvaguardia delle alberature e la completa tutela dei cittadini”

Attualmente sono impiegati su tutta la città una trentina di addetti alla manutenzione delle aziende, con una dotazione di quattro cestelli e cinque camion per la raccolta dei rami, a cui si aggiungeranno domani altre 2 squadre per accelerare le operazioni di ripristino. Oltre che sui cinque campi gioco che riapriranno domani, sono stati completati i lavori di pulizia e messa in sicurezza dei giardini di via Uccelli di Nemi, via Marzioli, via Veneto-via Don Minzoni, viale Pubblico Passeggio, via Barbieri-via Codagnello, via Cavaglieri e parco giochi di Montale. E’ attualmente in corso la pulizia e messa in sicurezza del parco giochi di via Ottolenghi, con completamento dell’intervento previsto per il 12 gennaio e riapertura il 13; così come pure per martedì 12 è previsto l’intervento sul Parco della Pace (con riapertura il 13) e sul Parco Montecucco (conclusione lavori il 13 e riapertura il 14).

© Copyright 2021 Editoriale Libertà