Fratture a causa del ghiaccio, 4 richieste di aiuto a Federconsumatori

11 Gennaio 2021

Non si placano le lamentele per le condizioni delle strade cittadine in seguito all’abbondante nevicata del 28 dicembre scorso.
A ridosso dell’evento, due persone che avevano riportato traumi in seguito a cadute sui marciapiedi, si erano rivolte a Federconsumatori e altrettanto hanno fatto altri due utenti dopo la riapertura dello sportello.
“Ci hanno chiamati per persone che hanno subito fratture e sono ancora ricoverate in ospedale – fa sapere Angela Cordani di Federconsumatori Piacenza -. Ci chiedono quali sono i loro diritti. Noi siamo disponibili ad ascoltare le testimonianze, la possibilità è quella di chiedere il risarcimento all’ente che doveva occuparsi della manutenzione delle strade. Altri cittadini hanno chiamato semplicemente per lamentare di aver pulito il proprio marciapiede e di averlo trovato ricoperto di coltre bianca dopo il passaggio dello spartineve. Stamattina, 8 gennaio, ci sono arrivate ancora segnalazioni per disagi alle piste ciclabili dovute ancora a cumuli di neve che hanno costretto i ciclisti a scendere dalla bici per poter proseguire il percorso”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà