Comitato residenti

Vicolo del Guazzo, tre anni senza lo storico pioppo. “Sostituirlo al più presto”

13 gennaio 2021

Un’area recintata con transenne, all’interno arbusti e immondizia gettata da persone prive di senso civico. Là dove un tempo sorgeva un pioppo secolare è rimasto il degrado: in vicolo del Guazzo a Piacenza, il comitato “La Pioppa” e i residenti tornano a chiedere la piantumazione di un albero al posto di quello abbattuto tre anni fa per ragioni di sicurezza.

“Avevamo incontrato l’assessore Mancioppi e ci aveva riferito che il Comune avrebbe piantumato un albero di medie dimensioni, chiediamo che quella promessa venga rispettata al più presto” ha dichiarato Federica Bertoni del comitato “La Pioppa”.

“Quello che è rimasto in quest’area è un pessimo biglietto da visita a ridosso del centro storico” ha aggiunto Sabina Arata.

La proposta avanzata da Stefano Benedetti, un residente, è quella di piantumare un pioppo con fiori maschili (quelli femminili producono i fastidiosi pappi, noti come i “piumini”) e la richiesta in generale è quella di una maggiore cura del verde della zona.

L’assessore Paolo Mancioppi ha fatto sapere che l’albero verrà piantumato a breve, probabilmente il mese prossimo quando partiranno le piantumazioni anche in altre aree della città come via Beverora e via Palmerio. “Il progetto era già finanziato dal 2019 ma la pandemia ha rallentato tutti i lavori previsti in quell’appalto – ha spiegato Mancioppi – e inoltre le piantumazioni possono avvenire solo in periodi specifici dell’anno”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza