Maltratta la moglie costringendola a 5 aborti: condannato a 2 anni e 3 mesi

17 Gennaio 2021

Aveva maltrattato la moglie costringendola anche a 5 aborti. Un macedone 50enne è stato condannato a 2 anni e 3 mesi di pena e a 20mila euro di risarcimento. La donna, di qualche anno più giovane del marito, aveva raccontato in una precedente udienza di aver subito oltre vent’anni di soprusi e di essere stata percossa in più di un’occasione. Il pubblico ministero, al termine della sua requisitoria, aveva chiesto 2 anni e 6 mesi. In aula, oltre all’imputato, presente anche l’avvocato difensore, il quale ha ritenuto la testimonianza della donna ricca di contraddizioni ed ha inoltre ricordato che i parenti e i figli della coppia nelle loro deposizioni non avevano parlato di maltrattamenti.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà