Calendasco

Mirella e Guido preparano dodici chili di “tortlitti” per solidarietà

17 gennaio 2021

Con la ricorrenza di Sant’Antonio tornano i “tortlitti per solidarietà” della famiglia Scaffardi di Calendasco. La tradizione dei tortlitti in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio si rispetta. E si tinge di solidarietà. Alla Puglia di Calendasco è ripresa la produzione di tortelli dolci da parte della famiglia di Mirella Bonelli e Guido Scaffardi. I due piacentini si sono messi ai fornelli e hanno impastato dodici chili di farina, riempiti con dieci chili di ripieno. In un giorno e mezzo di lavoro hanno prodotto 1.200 tortelli. Chi li desidera, può passare a casa loro a ritirarne un vassoio in cambio di una semplice offerta. Il ricavato sarà interamente devoluto in solidarietà, a favore del Don Orione di Borgonovo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE