Camera di commercio

Ristori a bar e ristoranti: ecco come richiedere i fondi

18 gennaio 2021

E’ drammatica la situazione di bar e ristoranti, tra le categorie più colpite dalle disposizioni anti-Covid. Ma arriva una boccata d’ossigeno per gli esercenti. La camera di commercio di Piacenza fa sapere che, a partire da mercoledì 20 gennaio, sarà possibile richiedere i ristori stanziati dalla Regione Emilia-Romagna gestiti dagli enti camerali. Beneficiari dei contributi sono le imprese, aventi qualsiasi forma giuridica, con codice Ateco primario 56.10.11 o 56.3, attive, regolarmente costituite ed iscritte nel Registro delle imprese in data antecedente al 1 novembre 2020.

La presentazione delle domande avverrà attraverso la piattaforma Restart (https://restart.infocamere.it). Sulla home page del sito della Camera di commercio di Piacenza, sono riportate le istruzioni per la compilazione, le risposte ad alcuni quesiti oltre ad un video, nel quale viene illustrata la simulazione della presentazione della richiesta.

Il requisito principale è che le imprese abbiano avuto un calo del fatturato medio nel periodo ricompreso tra il 1 novembre e il 31 dicembre 2020 pari o superiore al 20%, rispetto allo stesso periodo del 2019 ovvero, a prescindere dal fatturato, siano state attivate nel periodo dal 1/1/2020 al 1/11/2020.  Altro controllo fondamentale, prescritto dalla normativa, è la presenza di un Durc regolare. Tale documento è riferito al versamento dei contributi Inps e Inail.

L’accesso al sistema informatico per la presentazione della domanda potrà essere effettuato tramite identità digitale Spid oppure tramite Carta Nazionale dei Servizi. Qui è possibile individuare alcuni soggetti e modalità per il rilascio dello Spid: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid#tabella-idp (sito “Agenzia per l’Italia Digitale”).

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE