Apparecchi in rete

Cuori sicuri a Calendasco: i sei defibrillatori telecontrollati H24

19 gennaio 2021

“Obiettivo cuori sicuri”. Dalle scorse settimane, i sei defibrillatori pubblici del territorio di Calendasco sono telecontrollati da remoto 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. Anomalie o malfunzionamenti saranno così comunicati immediatamente con un messaggio di posta elettronica per procedere al ripristino. Non solo: ogni apparecchio è stato dotato di “Ambu”, il pallone auto-espandibile utilizzato nel caso sia necessario supportare l’attività respiratoria.

“Si tratta di uno strumento di sicurezza fondamentale, a maggior ragione in questi mesi di epidemia”, afferma il sindaco Francesco Zangrandi, illustrando gli interventi portati a termine con una spesa di oltre 6mila euro. “Tra i lavori svolti, anche lo spostamento del defibrillatore di piazza Bergamaschi sulla parete esterna del futuro centro prelievi, l’ex farmacia, mentre quello posizionato sulla facciata del palazzo comunale ha traslocato a lato, vicino al cancello carrabile”.

L’obiettivo è garantire una distribuzione degli strumenti salvavita presenti nel capoluogo uniforme e velocemente raggiungibile da parte di tutti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE