Tamponi rapidi: farmacisti piacentini, ma piattaforma digitale bloccata

02 Febbraio 2021

Le farmacie sono pronte così come i cittadini che stanno telefonando per prenotare tamponi rapidi nasali e test sierologici a prezzi calmierati (15 euro), come annunciato dalla Regione Emilia Romagna. L’avvio ufficiale (previsto ieri) però slitta di qualche giorno perché la piattaforma digitale necessita di un aggiornamento per la trasmissione dei dati.
Con tutta probabilità si partirà davvero il 4 o il 5 febbraio, quando l’apparato informatico sarà a posto.  Su questa piattaforma il farmacista scarica i risultati positivi o negativi dell’esito del tampone e nel caso siano positivi fissa anche il tampone molecolare di concerto con l’Azienda sanitaria locale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà