Nuova rotonda all’ingresso di Gossolengo, vince una impresa di Potenza

04 Febbraio 2021

Sono state 127 le offerte arrivate in Provincia dalle ditte che si sono candidate da tutta Italia per riorganizzare l’intersezione tra corso Matteotti e strada Agazzana, all’ingresso del centro abitato di Gossolengo. Tra queste, anche nove aziende piacentine, da Lugagnano, Rivergaro, Bobbio, Vigolzone, Podenzano, Pontedellolio e Rottofreno, ma, all’apertura delle buste nella seduta pubblica virtuale del 20 gennaio, a spuntare l’appalto atteso ormai da dieci anni è stata la “Gi.Ca.Ro. Eredi Cudemo srl” di Sant’Arcangelo di Potenza, in Basilicata.
La società ha presentato infatti un ribasso del 19,926 per cento arrivando a un importo netto di offerta contrattuale pari a 478.041 euro, oltre a 23.880 euro di oneri per la sicurezza per un totale di 502mila euro, come si legge nella delibera del responsabile del settore, il dirigente Davide Marenghi.

La necessità di rendere più sicuro l’accesso al paese era già stata inserita nel programma triennale dei lavori pubblici della Provincia 2014-2016, quando si era calcolata in zona una triste media di quindici incidenti all’anno, avviando così nel 2015 anche la realizzazione della nuova rotatoria di tipo “europeo” nella zona industriale del paese.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI ELISA MALACALZA SU LIBERTÀ

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà