Lite degenera in rissa, un 42enne cade e batte la testa: è in gravi condizioni

06 Febbraio 2021

Versa in condizioni serie l’uomo che nella serata di sabato 6 febbraio, in seguito a una caduta, susseguente a una rissa, ha riportato un forte trauma cranico. Si tratta di un piacentino di 42 anni protagonista di una serata molto movimentata, al pari di un’altra decina di persone, andata in scena in via Farnesiana nei pressi di un bar. Episodio dai contorni ancora poco chiari, ma stando alle informazioni raccolte, una lite sarebbe degenerata dopo l’arrivo sul posto di alcuni uomini, sembra dell’Est europeo, chiamati in soccorso da una delle persone coinvolte inizialmente nella zuffa. A farne le spese il 42enne: non è chiara la precisa dinamica e nemmeno le cause della caduta sull’asfalto da parte dell’uomo che è stato condotto d’urgenza all’ospedale di Piacenza. Accertamenti sono in corso da parte dei carabinieri.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà