Ubriaco al volante, con la patente sospesa e la droga intasca: denunciato

09 Febbraio 2021

Nel corso dei controlli lungo la Statale 45, domenica nel tardo pomeriggio una pattuglia del Radiomobile dei carabinieri di Bobbio ha fermato a Rivergaro (in località Bellaria) una vettura che procedeva a zig zag pericolosamente. Alla guida c’era un 55enne, nato in provincia di Parma, residente in provincia di Cremona, ma domiciliato a Bobbio, con precedenti penali.
Sottoposto al controllo con l’etilometro, è risultato positivo: il tasso di alcol era oltre il triplo del consentito. L’automobilista è risultato anche privo di patente di guida poiché revocata.
Non solo: nella tasca dei pantaloni aveva qualche grammo di hashish, che spontaneamente ha consegnato ai militari di Bobbio. E’ stato quindi denunciato per guida sotto l’influenza dell’alcool, per reiterazione alla guida con patente revocata e segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. La droga è stata sequestrata e l’autovettura che aveva in uso sottoposta a fermo amministrativo.

Ieri sera, invece, la pattuglia della Stazione di Pianello, a Nibbiano lungo la Provinciale 412, ha fermato un furgoncino che procedeva in maniera sospetta. Alla guida un piacentino di 50 anni, residente in Alta Val Tidone, palesemente ubriaco, come confermato dell’etilotest. L’uomo si è poi rifiutato di essere sottoposto ad una seconda prova come prevede la normativa. Il furgoncino che aveva in uso, inoltre, era sprovvisto di copertura assicurativa.
L’uomo quindi è stato denunciato per guida sotto l’influenza dell’alcool e omessa copertura assicurativa del mezzo. Gli è stata inoltre ritirata subito la patente di guida ed il furgone è stata sottoposto a sequestro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà