Il furgoncino ondeggia, gli agenti lo fermano e trovano un vitello trasportato abusivamente

13 Febbraio 2021

Gli agenti della polizia locale di Castel San Giovanni hanno fermato a Pievetta due uomini che stavano trasportando nel retro del loro Fiat Doblò un vitello. Gli agenti si sono insospettiti perché il mezzo oscillava vistosamente in mezzo alla strada. All’apertura del portellone posteriore gli agenti sono rimasti esterrefatti. Il povero animale viaggiava senza la marca auricolare e senza i documenti che ne attestavano il trasferimento. I due rischiano fino a 6mila euro di multa. Rischia una multa salata anche il titolare di un’azienda della zona che ha ceduto loro, per cause che non sono ancora chiare, il povero vitello. Tra le ipotesi non si esclude che l’animale fosse destinato alla macellazione clandestina.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà