Tagliano la recinzione ed entrano a Villa Braghieri: sei giovani denunciati

13 Febbraio 2021

Sei giovani, tra i 16 e i 20 anni, sono stati denunciati venerdì 12 febbraio dai carabinieri di Castel San Giovanni per invasione di terreni in concorso e danneggiamento aggravato in concorso.
Si tratta di 4 ragazzi e 2 ragazze, di cui 4 minorenni, che verso le 19 del 28 gennaio scorso erano stati sorpresi dalla pattuglia dei militari dell’Arma all’interno del parco comunale “Villa Braghieri”, che al momento era chiuso. Alcuni erano fuori dal proprio comune di residenza o comunque senza un giustificato motivi di lavoro, salute o necessità e per questo erano stati sanzioni per l’inosservanza delle disposizioni di contenimento della diffusione dell’epidemia da Covid. I carabinieri avevano anche svolto alcune verifiche per stabilire eventuali responsabilità sulla apertura di un varco nella rete di recinzione.
Dai filmati delle videocamere di sorveglianza, visionati assieme alla Polizia municipale, è emerso che alcuni dei sei giovani avevano scavalcato la recinzione mentre altri avevano aperto un varco e si erano introdotti.
Tutti i giovani, quindi, sono stati denunciati per invasione di terreni e danneggiamento in concorso.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà