Castel San Giovanni

Cardiologie aperte, boom di consulenze: “I cardiopatici devono vaccinarsi”

17 febbraio 2021

Medici e infermieri del reparto di cardiologia dell’ospedale di Castel San Giovanni durante la settimana di “Cardiologie aperte” hanno risposto a decine di telefonate. Tanti hanno chiesto se il vaccino sia compatibile con il loro stato di malati cardiopatici. “Io – spiega il primario della cardiologia di Castello Daniela Aschieri – ho risposto loro che proprio perché sono cardiopatici, e quindi soggetti più fragili, a maggior ragione devono vaccinarsi”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE