“Un anno fa la nostra libertà inconsapevole prima della pandemia”

20 Febbraio 2021

Chi faceva la spesa, chi era al bar con gli amici e chi correva in un parco. Un anno fa, il 20 febbraio del 2020 – un giorno prima lo scoppio della pandemia da Covid – nessuno poteva immaginarsi cosa sarebbe successo. All’improvviso, dall’oggi al domani. Fino a poche ore prima tutti vivevano nella loro “libertà inconsapevole”, come dice qualcuno. “E pensare che io, la sera prima, mi trovavo proprio a Codogno – racconta un uomo – la città che il giorno dopo sarebbe diventata l’epicentro dell’emergenza sanitaria”. Ecco i ricordi dei piacentini, ancora oggi pieni di incredulità di fronte alla pandemia che ha sconvolto le nostre vite.

GUARDA LE INTERVISTE:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà