Intitolate ai prof Baldini e Salvadé le palestre nell’ex laboratorio Pontieri

21 Febbraio 2021

Saranno intitolate a Giovanni Salvadé e a Carlo Baldini le nuove palestre dell’area ex demaniale del Laboratorio Pontieri, inaugurate il 17 dicembre scorso. Palestre per tutti ma soprattutto palestre per le scuole che in centro non ne avevano quasi, da decenni.

Giovanni Salvadè, classe 1934, era stato il papà dei mitici “Giochi della gioventù”, un preside di tante scuole che aveva voluto perfezionare gli studi in pedagogia perché voleva esserci davvero, per i più piccoli, e per loro non si stancava di studiare, di capire.

Carlo Baldini, nato nel dopoguerra, è stato “la” pallavolo a Piacenza, un giocatore, l’azzurro, schiacciatore di potenza e tecnica indimenticabili che aveva sfiorato il sogno della serie A con la Opel e poi aveva contribuito a fondare la Copra Piacenza dei sogni.

L’intitolazione è stata promossa dalla delegazione provinciale del Coni che ha trovato l’appoggio del comune di Piacenza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà