Covid, l’ospedale di Piacenza accoglie un paziente di Reggio Emilia

27 Febbraio 2021

Piacenza fa la sua parte nella lotta al Covid, anche in supporto alle altre città dell’Emilia-Romagna. Ieri sera, l’ospedale della nostra città ha preso in carico un paziente contagiato in arrivo da Reggio Emilia. “In fondo siamo debitori, se è possibile farlo è un dovere aiutare”, dichiara Massimo Nolli, primario del reparto di Terapia intensiva, sul quotidiano Libertà in edicola oggi (27 febbraio).

Nel resto della regione, d’altra parte, la diffusione del virus raggiunge livelli allarmanti, in particolare da Bologna in giù. Fondamentale quindi la rete di solidarietà tra i vari territori, per contenere un’eventuale emergenza ospedaliera, come avvenuto nella prima ondata di Covid ormai un anno fa. “A Piacenza – aggiunge Nolli – viviamo un momento tutto sommato buono. I pazienti attualmente ricoverati sono qui ormai da lungo tempo, hanno passato la fase critica e non posso lamentarmi”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà