Liberta.it si rinnova: nuova grafica più funzionale. Focus su notizie, foto e video

03 Marzo 2021

Liberta.it compie un altro passo verso i lettori presentandosi da oggi con un nuovo layout, un nuovo volto. Non ci sono ricorrenze particolari da celebrare. Anche in questa occasione è stato scelto di intervenire, senza rivoluzionare, con una delicata “correzione” del layout per adeguare il sito a parametri più efficaci e funzionali.
Siamo arrivati a quello che i piacentini vedranno da oggi: grafiche più gradevoli e impaginazione più snella con l’obiettivo di rendere più agevole la consultazione delle notizie.

Scorrendo la home page, con la nuova impostazione, si nota che è più semplice sia la ricerca degli argomenti che la lettura dei titoli e degli articoli, anche grazie all’ausilio di indicatori di contenuto. In pratica ora le notizie sono in un flusso continuo, con una gerarchia che segue i canoni dell’importanza della notizia e della cronologia. Sono più valorizzate le foto per le loro dimensioni e sulle quali vi sono anche piccole icone che indicano la presenza di una gallery fotografica, di un servizio televisivo o di un post prettamente video. Sulla parte destra della home page è inserita una fascia che contiene inserzioni pubblicitarie e servizi aggiuntivi: i blog, gli appuntamenti, il giornale Libertà in edicola e la sezione ItaliaMondo che completa l’offerta informativa locale con uno sguardo sulla attualità internazionale.

Abbiamo scelto di aggiornare la piattaforma rendendola più fruibile e con una grafica più gradevole. Desideriamo che sia per tutti, anche per chi ci lavora, una migliore user experience. E se è così, abbiamo raggiunto lo scopo che ci eravamo prefissi grazie al team digitale del nostro gruppo editoriale Libertà, che ha curato la progettazione grafica ed editoriale, e all’azienda piacentina Valuebiz Srls di Piacenza che ha implementato tecnicamente il progetto.

L’intento è sempre quello di non disorientare chi naviga e per rispettarlo c’è stato un lavoro che è partito da lontano, che ha coinvolto tutte le anime del nostro gruppo editoriale Libertà. Qui, in via Benedettine, oltre al cuore pulsante delle redazioni del web, della televisione e del giornale, ci sono ambiti imprescindibili come quello commerciale e di marketing della concessionaria Altrimedia e dell’amministrazione. Anche i lettori, con i loro suggerimenti ci marcano a vista e per questo li ringraziamo.

L’arrivo dello tsunami pandemico in questo ultimo anno ci ha investiti ulteriormente di responsabilità. Ogni giorno ci impegniamo per garantire una informazione equilibrata, puntuale, esaustiva e soprattutto credibile. I risultati ottenuti ci confortano. Siamo convinti che dietro ai numeri ci sia questo: un gruppo editoriale che è sul territorio dal 1883 e che si è evoluto per informare e comunicare con tutti i canali possibili. Non solo giornale, ma anche tv e web. Libertà, pioniera nel mondo dell’editoria sul web, non solo è stato il primo sito di informazione locale, ma anche il secondo quotidiano in Italia a presentarsi online. Era il giugno 1996. Da allora sono passati poco meno di 25 anni, nei quali l’informazione del nostro territorio ha continuato ad arrivare sui computer e, ora, sugli smartphone e tablet di migliaia di piacentini.

Alcuni numeri per capire il trend sempre in crescita, passato dagli 1,7 milioni di lettori nel 2018 per 26 milioni di pagine lette, ai 3 milioni di utenti e 37,8 milioni di pagine nel 2019, fino ad arrivare ai 5,4 milioni di lettori e 83,7 milioni di pagine consultate nel 2020. Anno nel quale le notizie pubblicate sono state poco meno di 8.800 corredate con 31mila foto e circa 4mila servizi tv. Un trend positivo, nel quale il picco è stato nel mese di marzo 2020 con oltre 1,2 milioni di lettori e 13,6 milioni di pagine consultate, che si affianca a quello del +60% delle vendite di Libertà Digital Edition disponibile su www.libertaonline.it. Un impegno reso possibile anche grazie agli investimenti, che ha permesso di passare dai 6,7 milioni di pagine consultate nell’ottobre 2012 ai 252 milioni ad oggi.

Numeri che – soprattutto – testimoniano il più grande valore che possiamo e dobbiamo riconoscere: la grande fiducia che ogni giorno ci accordate, alla quale non possiamo fare altro che rispondere con un doveroso “Grazie!

© Copyright 2021 Editoriale Libertà