Aveva vinto il virus, questa volta non ce l’ha fatta: Bobbio piange Luigi Guglielmetti

12 Marzo 2021

Il Covid ci aveva già provato un anno fa a portarselo via, erano i giorni di buio totale. Però Luigi Guglielmetti aveva vinto, ce l’aveva fatta. Nato alla Caldarola nel 1950, era quello che si era tirato su le maniche senza troppe lamentele per studiare e diventare sindaco di Bobbio negli anni Ottanta. Chi lo conosceva lo dice, “Era un coerente, generoso”, la sua è stata una lunga storia bobbiese. Poi il virus è tornato, questa volta lo ha preso da vigliacco alle spalle, ha colpito anche la moglie: l’ex sindaco Guglielmetti ha provato a lottare per tre settimane, ma questa volta era troppo debilitato, è stato ricoverato in Terapia intensiva, e se n’è andato.

I DETTAGLI SU LIBERTÀ NELL’ARTICOLO DI ELISA MALACALZA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà