Da Fiorenzola a Fidenza con mezzo chilo di droga in auto: giovane coppia in manette

17 Marzo 2021

 E’ finita in manette la coppia di 25enni (un ragazzo e una ragazza entrambi stranieri, residenti a Fiorenzuola) fermata la scorsa notte dai carabinieri a Fidenza: a bordo dell’auto sulla quale stavano viaggiando i militari hanno trovato mezzo chilo di droga. Sono accusati di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Ieri sera, 16 marzo, nonostante la zona rossa e in barba al coprifuoco, la giovane coppia da Fiorenzuola si è diretta nel Parmense. I carabinieri di Fidenza, insospettiti da un’auto in strada a quell’ora, hanno fermato il veicolo per un controllo. Alla guida c’era il giovane, di origine magrebina, e accanto a lui la sua compagna.

Il 25enne, alla richiesta dei militari se fosse in possesso di sostanze stupefacenti, ha consegnato una piccola dose di hashish. I carabinieri, sempre più insospettiti anche a causa dell’atteggiamento agitato della ragazza accanto a lui, hanno avviato una perquisizione più approfondita. La giovane, infatti, nascondeva sotto la giaccia un involucro contenente cinque panetti di hashish per oltre mezzo chilo.

I carabinieri di Fidenza, con l’ausilio dei colleghi piacentini, hanno quindi esteso la perquisizione anche alla casa dove vivono i due giovani nel capoluogo valdardese, e al cui interno sono stati rinvenuti altri sei etti di droga, dal valore complessivo di quasi 10mila euro.

Sequestrati anche più 400 euro in contanti, considerati provento di spaccio. I due giovani sono quindi stati arrestati.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà