Zona rossa, ospedali in sofferenza e le chirurgie riducono gli interventi

18 Marzo 2021

In zona rossa soffrono anche le chirurgie. Piacenza ce l’ha fatta ad andare avanti pienamente con le attività chirurgiche programmate, ma da lunedì 22 marzo si uniformerà a quanto ha stabilito la Regione Emilia Romagna, vale a dire di sospendere proprio le attività programmate. Da noi questo colpo di freno potrà equivalere al 30-35 per cento di interventi in meno, come spiega, Patrizio Capelli, direttore del Dipartimento di chirurgia generale dell’Azienda Usl di Piacenza. La regione si trova nella morsa di una situazione ospedaliera molto pesante e ormai critica in diverse città della regione. Sono garantite le urgenze.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà