Trovata in un canale un’urna cineraria. Rubata, scambiata per un portagioielli

19 Marzo 2021

Probabilmente era stata rubata scambiandola per un portagioielli, è stata ritrovata abbandonata sul bordo di un canale ad Agazzino di Sarmato,.

Si tratta di un’urna cineraria, recuperata dai carabinieri di Sarmato lo scorso 11 febbraio, in seguito alla segnalazione di un cittadino. L’urna, leggermente aperta, era a fianco di una scatola di legno con intarsi, ed era stata privata della targhetta con le indicazioni del defunto.

I militari hanno sequestrato tutto quanto rinvenuto e hanno avviato le indagini per individuare il luogo dal quale l’urna cineraria era stata asportata, per poterla riconsegnare ai famigliari del defunto. L’ipotesi è che sia stata rubata in abitazione  scambiandola per un contenitore di gioielli, e che sia poi stata abbandonata dopo aver scoperto il reale contenuto.
I primi accertamenti effettuati nei vicini Comuni – esistono registri delle persone che detengono presso le loro abitazioni le ceneri dei propri cari – non hanno restituito utili informazioni per l’individuazione del defunto e della provenienza dell’urna. Anche gli accertamenti svolti presso l’azienda produttrice dell’ urna, data la sua particolarità – si tratta di un contenitore di pregio con intarsi floreali -, non hanno permesso fino ad ora di individuarne la provenienza.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà