Covid, i club Lions di Piacenza: “Medici volontari pronti a vaccinare”

23 Marzo 2021

I Lions di Piacenza sono pronti a fare la loro parte per accelerare la vaccinazione anti-Covid. “I club di città e provincia – spiega il referente Franco Rasi – potrebbero mettere a disposizione almeno una ventina di operatori sanitari per contribuire alle iniezioni contro il virus”. I Lions di Piacenza, quindi, si propongono per scendere in campo con i loro soci medici, infermieri e operatori sanitari. “Diversi professionisti – rimarca Rasi – sono pronti a effettuare le vaccinazioni, ovviamente a titolo gratuito, con il consueto spirito di solidarietà che contraddistingue i nostri club. Attendiamo un riscontro dalle istituzioni competenti”.

Rasi spiega che “su suggerimento del sottosegretario alla difesa Giorgio Mulè, il commissario per l’emergenza Covid Francesco Figliuolo ha infatti chiesto ai Lions di tutta Italia la disponibilità dei soci medici, farmacisti e sanitari, nonché delle strutture, per partecipare alla campagna nazionale di vaccinazioni contro il Coronavirus. Sono in corso di verifica i dettagli tecnici della collaborazione, certamente con l’orgoglio dei Lions di servire il Paese in questo momento di emergenza estrema”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà