Moschea, i sindacati: “La politica abbia rispetto dei percorsi amministrativi”

23 Marzo 2021

“I percorsi amministrativi non sono interpretabili, ma sono materie di cui la politica deve avere il massimo rispetto”. E’ l’intervento delle segreterie territoriali di Cgil, Cisl e Uil a proposito della costituzione formale della moschea di strada Caorsana, un iter che ha innescato diverse tensioni politiche, fino alla richiesta inoltrata dall’assessore Erika Opizzi al dirigente Enrico Rossi di “fornire tutta la documentazione” per fare chiarezza.

I sindacati si dicono “stupiti e perplessi riguardo la divulgazione attraverso la stampa delle email inviate dall’assessore all’urbanistica a un lavoratore comunale, dipendente pubblico, che sembra quasi celare il tentativo di scaricargli la responsabilità di cui non si capisce il senso, fatte salve tutte le giuste verifiche della correttezza amministrativa che comunque, da quanto si sa, non è in discussione”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà