Logistica, da Rajapack 30mila euro alla Caritas. Nel 2021 attese nove assunzioni

04 Aprile 2021

Quando si dice che la logistica non è solo capannoni vuoti, ma anche solidarietà. Rajapack, una delle prime realtà ad insediarsi nel 2006 nel polo logistico di Castel San Giovanni, ha donato 30 mila euro alla Caritas. Grazie all’incremento di fatturato dello scorso anno, messo a segno nonostante la pandemia, l’azienda leader negli imballaggi, ha potuto elargire una consistente donazione alla Caritas. “Abbiamo inteso contribuire – dicono da Rajapack – alla continuità dei servizi a bassa soglia offerti dalla Caritas diocesana ed in particolare al sostegno della mensa della fraternità di Via San Vincenzo e del servizio borse viveri per famiglie”. Durante questo mese l’azienda potrà inoltre elargire ai suoi 62 dipendenti il bonus più sostanzioso dal 2006 ad oggi. Sempre grazie ai buoni risultati durante il 2021 sono attese nove nuove assunzioni.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà