Val Nure, stroncato giro di spaccio tra giovani: in tre finiscono ai domiciliari

04 Aprile 2021


Un giro di spaccio di marijuana è stato stroncato dai carabinieri in Val Nure. In seguito alle indagini dei militari di Bobbio, sono state emesse sette ordinanze di custodia cautelare all’indirizzo di giovani di età compresa tra 20 e 26 anni, sei sono di Podenzano e uno di Piacenza. Per tre di loro sono stati disposti gli arresti domiciliari mentre quattro hanno l’obbligo di firma.

Giovedì, quando è stata eseguita l’ordinanza, tutti gli indagati sono stati sottoposti a perquisizione. In due casi è stato trovato dello stupefacente che ha fatto scattare l’arresto in flagranza. Arrestati un 23enne, trovato con 200 grammi di marijuana, e un ventenne, trovato con una novantina di grammi di marijuana e con dell’hashish. Per quest’ultimo era stato disposto l’obbligo di firma, ma dopo il ritrovamento della droga e il processo per direttissima la misura è stata aggravata con i domiciliari.

I carabinieri di Bobbio che si sono occupati delle indagini hanno documentato centinaia di episodi di spaccio a ragazzi, tra i quali anche dei minorenni (aggravante per i giovani indagati)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà