Dal sushi alla lavanderia, a Gossolengo in arrivo dieci nuove attività in epoca Covid

11 Aprile 2021

C’è un nuovo bed&breakfast ma anche un’attività di sushi da asporto, fino a una lavanderia e una palestra. A Gossolengo ci sono dieci nuove attività – in gran parte negozi – pronti ad aprire per ridare slancio all’economia locale. Tutto merito, paradossalmente, della situazione legata all’emergenza sanitaria Covid-19: grazie a un bando dell’amministrazione comunale guidata da Andrea Balestrieri con contributi alle nuove iniziative imprenditoriali, sono diverse le realtà che hanno scelto Gossolengo per insediarsi.

Il bando per il rilancio del tessuto imprenditoriale risale ad alcuni mesi fa e sono una decina le attività che sono risultate in regola per ottenere il contributo richiesto. Tra queste ci sono un’azienda pronta a investire sugli asciugacapelli, un bed&breakfast, un chiosco di frutta e verdura ma anche cucina giapponese da asporto, una bottega di paese, una lavanderia a gettoni e un negozio per bambini. Non solo: sta per nascere una nuova location per eventi e matrimoni lungo il Trebbia, l’ampliamento di un capannone edile nella zona artigianale e una palestrina aggiuntiva per le attività di fisioterapia. In tutto, sono stati erogati 76mila euro di contributi. “Un bel segnale di una ripartenza in vista per il nostro tessuto commerciale – sottolinea l’assessore Lorena Perotti – come forse non accadeva da tempo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà