Raffica di furti ai danni di anziani: alla Veggioletta in azione due finti carabinieri

15 Aprile 2021

Stamattina, 15 aprile, intorno alle 12.00, due persone, spacciandosi per carabinieri in borghese, hanno messo a segno un furto ai danni di due anziani in via Franceschini, nella zona della Veggioletta, a Piacenza. Hanno forzato il cancelletto d’ingresso della villetta, e, esibendo tesserini falsi, sono riusciti ad entrare in casa con il pretesto di effettuare controlli. Tenendo da parte i proprietari, hanno rovistato e derubato quanto più possibile. Fortunatamente alle persone non è stata usata violenza. Gli anziani, quando si sono resi conti dell’accaduto, hanno contattato la polizia che è intervenuta per effettuare i rilievi e le indagini del caso. I ladri, a detta dei derubati, parlavano senza particolari accenti. Le forze dell’ordine raccomandano di prestate molta attenzione. Per qualsiasi dubbio consigliano di chiamate subito il 113. Poche ore dopo si è consumato un fatto analogo. A Caorso un 82enne, in casa da solo, ha subito un furto da due individui che gli hanno svuotato la cassaforte e poi si sono dileguati. Sul posto sono intervenuti i militari di Caorso. Stessa dinamica ieri a San Pedretto, nel comune di Castelvetro, dove i ladri sono entrati in un’abitazione pensando fosse disabitata e invece all’interno c’era la padrona di casa che ha lanciato l’allarme. I due individui hanno arraffato qualche gioiello e sono fuggiti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà