“Bauli in Piazza”, a Roma ci saranno anche lavoratori piacentini dello spettacolo

16 Aprile 2021

“Abbiamo subito fatto numero. Siamo un gruppo di lavoratrici e lavoratori, tecnici, maestranze, figure del mondo dello spettacolo in rappresentanza di una rete sempre più eterogenea e solidale con le istanze di tutti i comparti degli eventi dal vivo”.

Così dicono i 22 piacentini che sabato 17 saliranno sul pullman Milano-Roma diretto in Piazza del Popolo, dove è in programma alle 17 la manifestazione nazionale del settore, organizzata dall’Aps nazionale “Bauli in Piazza – We make events Italia”.

“Colleghi da anni, conoscendoci meglio ci siamo ritrovati amici e compagni di lotta, uniti in una grande rete. Da Piacenza, piccola realtà notoriamente viziata da diffidenze e piccole guerriglie, 22 persone saliranno su un pullman che da Milano farà appositamente tappa solo a Fiorenzuola: un risultato significativo ed entusiasmante”.

A quasi sette mesi dalla prima spettacolare manifestazione dei 500 “Bauli in Piazza” a Milano all’ombra della Madonnina, il flashmob nazionale ne mobiliterà stavolta mille ai piedi del Pincio, dopo 419 giorni trascorsi per i lavoratori dello spettacolo e degli eventi nell’impossibilità di svolgere la propria professione, causa restrizioni.

Si va in piazza “per le destrutturate, sporadiche e insufficienti risposte istituzionali e lo scenario desolante che ci si pone davanti. Chiediamo sostegno ai lavoratori e alle imprese, attenzione alle piccole realtà e non solo ai teatri sovvenzionati, una riforma strutturale del settore, regole per la ripartenza, un’agenda del tavolo interministeriale, tutte cose che sollecitiamo da mesi”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà