Nuovo concessionario per la A21. “Quale futuro per la tangenziale di Castello?”

28 Aprile 2021

Quale priorità darà il nuovo concessionario dell’A21 alla tangenziale di Castel San Giovanni? La domanda è stata posta durante una seduta del consiglio comunale dopo la notizia dell’esclusione delle società del gruppo Astm (Gavio) dalla gara per la concessione, tra le altre cose, della tratta A21 Torino-Piacenza. Astm aveva fatto ricorso al Consiglio di Stato contro l’esclusione, ma il ricorso è stato respinto dopo che già il Tar del Lazio si era pronunciato nello stesso modo. A Castel San Giovanni la notizia importa, in quanto chi si aggiudica la concessione deve realizzare a suo carico la tanto agognata bretella tra la provinciale 10R Padana inferiore in località Campo d’Oro con la rotatoria lungo la statale 412 in prossimità del casello autostradale e del polo logistico. Un progetto su cui da decenni si discute.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà